BENVENUTI A CASA DI DAVIDE DI CORATO

Le videcronache

Il Dolcetto di Dogliani

visto dall'alto

La Cantina Clavesana è una cooperativa agricola che nasce nel 1959. Oggi è diretta da Anna Bracco e con la presidenza di Giovanni Bracco. Nel corso degli anni è diventata uno dei punti di riferimento per il mercato del Dolcetto di Dogliani, grazie ai suoi 500 ettari che danno vita a una produzione di 2.500.000 di bottiglie, dimostrando che è possibile ottenere prodotti di qualità anche quando si hanno grandi numeri. Un assortimento che consente anche di avere vini per tutti i gusti: dal Dolcetto di Dogliani giovane, fruttato e fresco al Dolcetto di Dogliani superiore, più struttura e complesso, senza trascurare i vari cru come il Clou, il 474, il 110, il 587 e il 360. Non sono errori di digitazione, ma bensì i numeri del socio e l'estensione del vigneto che dà vita a quel determinato cru. La Cantina Clavesana non è solo Dolcetto di Dogliani, ma ha in portafoglio vini come Lan, (Langhe Chardonnay), Piè (Piemonte Barbera), Ero, (Roero Arneis), Era (Barbera d’Alba) e Olo, ossia Barolo. Infine, recentemente ha dato vita al progetto Una Giornata per domani: un vigneto didattico-sperimentale con varietà selezionate di Dolcetto, Nebbiolo e Pinot Noir.

FORSE TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Arriva Plenitude Deuxieme,

la nuova riserva

Dom Perignon

Il Dolcetto di Dogliani

visto dall'alto

Quello che il cliente non vede e che spesso non sa

Joselito Lab sceglie

Massimiliano Alajmo

Calici & Boccali

Grande successo

Sito Mantenuto da Davide Di Corato - Testi, foto, ricerche e quant'altro contenuto in questo sito sono di mia proprietà. - 2004. Per pubblicità: adv@davidedicorato.com